ASSOCIAZIONE STORICA URTISTI ROMANI

 La storia

 

Servizi e utilità

Risultati immagini per ricordariCasella di testo: Contatti

 

 

 

 

 

 

 

 

Ci sono persone o attività che descrivono la storia di Roma talvolta più degli eventi storici che la caratterizzano di cui spesso si ignora il significato culturale e folcloristico di questa nostra amata città. Quanti conoscono la storia dei famosi “bulli” romani che furono spesso considerate fosche figure di una criminalità casareccia ma che in alcuni periodi storici facevano da normalizzatori della giustizia nei quartieri romani ove lo stato era assente oppure percepito come ostile, e quanti ancora conoscono le peripezie dei vetturini delle antiche carozze che spesso erano l’unico mezzo di locomozione sicuro per i pellegrini trainati da cavalli nella Roma papalina infestata dai briganti fino quasi al suo centro storico. Moltissimi sono i mestieri oggi scomparsi o ridotti ad esigui numeri oppure completamente innovati per restare al passo con i nostri tempi frenetici e tecnologici. Una descrizione più accurata merita naturalmente la figura dell’Urtista figura professionale esempio di antico commercio sotto il cielo della Roma ottocentesca oggi fortemente a rischio anche se adattata al tessuto odierno adeguandosi alla sfida dei tempi sempre più difficili e innovativi.

 

 

Risultati immagini per statue romaneRisultati immagini per statue romaneRisultati immagini per urtisti romaniImmagine correlata

Musei Capitolini

COMMERCIO. CAVALLARI: COMUNE ROMA RICONOSCA VALORE STORICO URTISTI

(DIRE) Roma, 31 mag. - "Apprendo che l'assessore al Commercio del Comune di Roma, Carlo Cafarotti, lancia una proposta per l'apertura di attivita' commerciali e artigianali qualificate nel centro storico della Capitale. A Roma esistono ben 115 'urtisti', ovvero operatori titolati, da oltre un secolo attraverso regolari licenze, a vendere souvenir nelle aree di pregio e turistiche della citta': Cafarotti ha l'obbligo di ripartire da loro, cuore storico capitolino, per rilanciare lo sviluppo della citta'. La storicita' di questi lavoratori va riconosciuta e tutelata dal Campidoglio una volta per tutte, perche' questo prevede la legge.

Lo scorso autunno l'aula della Pisana ha votato, a grande maggioranza, il mio emendamento al Collegato al Bilancio che prevede espressamente il riconoscimento della categoria come patrimonio storico della citta'. Eppure il Campidoglio continua a fare orecchie da mercante, bistratta la categoria e lancia idee commerciali fantasiose. A Cafarotti ribadisco che non mollero' di un centimetro su questa battaglia perche' agli urtisti venga riconosciuto il diritto di lavorare sui monumenti di Roma e di rientrare al Colosseo, come e' stato per oltre un secolo. Dalla Regione Lazio continuero' la mia battaglia anche in vista del Testo Unico del Commercio in fase di realizzazione dove sono impegnato, in prima persona, nella tutela massima degli urtisti e del comparto ambulante, con ferreo rispetto delle localizzazioni delle soste e del principio di equivalenza su cui non si tratta".

Cosi' in un comunicato il consigliere della Regione Lazio, Enrico Cavallari (Udc).

(Comunicati/Dire

18:45 31-05-19)

segue su

Collegamenti e news

 

FONTANA DI TREVI

IL PANTHEON

SAN PIETRO

QUARTIERE EBRAICO

ALTRI ITINERARI

ROESLER FRANZ L'HA DISEGNATA, IL GRANDE BELLI RACCONTATA. QUESTA ROMA UN DI' PADRONA, ORA SOLO, ASSAI LADRONA. SO RIMASTI QUATTRO URTISTI, A RICORDALLA A LI TURISTI. DAMME RETTA, VIRGINIA BELLA PONI FINE A STA TARANTELLA. TRA GESSETTI E CALAMITE C'E' ER SUDORE DELLE VITE, C'E' L'ANGOSCIA E LA PAURA, DE CHI SFIDA LA NATURA. QUESTA LEGGE ,E' NA STRONZATA, RIDA' LORO QUELLA FERMATA, E' SORTANTO NA CONDANNA, PER CHI L'ANIMA SE DANNA. SE ALLA CITTA' VOI DA' DECORO, RIMETTI LI', ARMENO LORO, FANNO PARTE DELLA STORIA, RICOMPENSALI CO N PO' DE GLORIA.

Ciccio Misano.

26/06/2019 09:23